Monologo Interiore I

“Ti prego basta”

“Fai silenzio. Non sei neanche un organo, alla fine, sei solo una ghiandola ipertrofica.”

“Davvero?”

“Eja. Per Wikipedia sei una ghiandola extramurale anfícrina.”

“Mecojoni. Non mi sembra comunque un buon motivo per trattarmi cosí.”

“Cosí come?”

“No, dico, scherzi? Mangi la salsiccia con la majonese. Friggi la pancetta nel burro e dopo che l’hai tolta dal fuoco nella padella ci fai le uova strapazzate con pepe e tabasco. Una volta hai fatto tramezzini con fette di maiale arrosto raffermo, burro e majonese. Certo che ci vuole coraggio…”

“Uff… peró devi ammettere che ti sgrasso periodicamente.”

“Fidati. A Rum. E birra, vino, tequila. Che liscia non la beve neanche Machete guarda. Dai retta a me, tu fai una brutta fine.”

<scrat scrat> “… e tanti saluti dai gemelli del piano terra, eh!”

“Volgare!”

“Cugurra! E comunque non capisco di cosa ti lamenti. Ma hai presente i due gemelli e il loro coinquilino che sono al 41 bis da… sempre? E quel cretino che va dietro a loro, quello che sta sempre a sinistra? Che ormai batte e sbatte quando vuole lui? Ma ti credi messo peggio?”

“Colpa loro che sono masochisti.”

“Certo che sono masochisti, ammasso di parenchima, sono parte di questo organismo! Sei tu l’unico che rompe le scatole qui dentro!”

“Ah, se la metti cosí me ne vado, eh? Prima di diventare tutto cirrotico. Mi faccio espiantare, basta. Trovati un donatore…”

“O trovati un donatore… ma dove credi di andare da solo?”

“Non collabori? E io ci cravo uno sciopero. Neh, bevitela la birra adesso. Rubinetti chiusi. Protesta dura.”

“Eheheh.”

“Ridi? Guarda che faccio sul serio.”

“25%”

“Di cosa?”

“Di tessuto epatico minimo. Essendo appunto una ghiandola e non un organo sei in grado di rigenerarti. Nessuno mi vieta, novello Prometeo, di asportare delle fettine sottili e rendere omaggio al Dr. Lecter.”

“Non lo faresti…”

“E narammí marrano… Vediamo se ho del Chianti.”

“Ma no, quale Chianti… una bella birra? E poi oggi non dovevi fare Chili? Bello piccante mi raccomando, eh?”

Lascia un commento

Archiviato in Lifestyle

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...