La dieta.

E andiamo a toccare un tema che in questi giorni é davvero onnipresente nella mia vita: la dieta.

Ho perso il conto delle persone che mi dicono di “essere a dieta”. Premesso che ognuno é libero di farsi male come vuole (anche se rompe vagamente le scatole uscire con gente che é a dieta e quindi ti lascia da solo a mangiare), vorrei fermarmi a riflettere con voi su “laddieta” in sé.

Dieta é un termine che viene dal greco δίαιτα e indica il “modo di vivere”. Per falso etimo, é legato anche al latino dies portando a un significato complessivo di “razione giornaliera”. Le riunioni giornaliere che si effettuavano nel Sacro Romano Impero, per esempio, prendevano il nome di “diete” (la piú famosa, nel 1521, quella di Worms che ratificò le posizioni di Martin Lutero) e che diventarono poi dei “tag” (tedesco per “giorno”) da cui derivano, col significato traslato di assemblea, i moderni Reichstag (Consiglio Imperiale) e Bundestag (Consiglio Federale).

Perché questa riflessione etimologica? Perché la dieta, quella nel mangiare, non puó per sua natura essere un evento sporadico. Non ha alcun significato “mettersi a dieta”. La dieta é il nostro modo di mangiare ogni giorno. É su quello che dobbiamo intervenire, in modo metodico e sistematico. E’ sulle nostre abitudini, sul quotidiano, che si deve lavorare se si vuole cambiare davvero, quale che sia l’obiettivo: dimagrire, ingrassare, stare meglio.

Cambiare i ritmi per una settimana o un mese, e poi riprendere da capo non porta a nulla.

Certo, si possono ottenere alcuni tipi di benefici per brevi periodi, ma ció che dobbiamo tenere a mente, il punto di riferimento, deve necessariamente essere quello di lungo termine, della dieta quotidiana.

Una volta bilanciata quella, raggiunto l’equilibrio giornaliero, tutto il resto – anche l’eccesso occasionale – si perde nell’insieme.

E’ per questo che chi ha difficoltá a perdere peso deve consultare uno specialista. Non per seguire una settimana i suoi consigli, ma per rivalutare da capo l’intero approccio alimentare.

1 Commento

Archiviato in Cooking

Una risposta a “La dieta.

  1. Reblogged this on elisabettagasperini and commented:
    Riflessioni di un amico sulla dieta che ne colgono esattamente il concetto alla base e il giusto modo di considerarla ed affrontarla.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...