Il mio tesssoro…

Anni di solitudine fanno uno strano effetto. Uno crede di essere alla ricerca di compagnia e invece si accorge di essere un vecchio acido insopportabile.

“Puuucccy <3”
Ma puccy quella zo***la di tua sorella, mia madre mi ha dato un nome, c**o usalo.

“Che cosa stai facendo?”
Sto CAGANDO se proprio ci tieni a saperlo. E no, non stavo pensando a te. Non avertene a male, eh?

“Uffi, non vuoi mai condividere con me le tue esperienze.”
Ma forse perché ci sono esperienze che ritengo inutile condividere (vedi sopra), se non dannoso (vedi sotto), e perché fondamentalmente non dobbiamo diventare estensioni l’uno dell’altra.

“Ma io ci tengo a sapere che vada tutto bene.”
E inzá accontentati di un ‘grazie va tutto bene’. Non stare a contarmi le feci. Dei! Quando in una coppia si inizia a parlare della consistenza delle cagate che si fanno o si ha un lungo e solido trascorso insieme (tipo 60 anni) oppure é segno che bisogna passare oltre.

“Posso venire con te?”
Anche no. Ci sono uscite che ho piacere di condividere, altre che dovresti capire da sola che non sei la benvenuta. Perché mi devi mettere nella condizione di dirti di no quando capisci benissimo che se esco con quattro amici delle medie non ti voglio in mezzo alle scatole?

“Non vedo l’ora che torni da lavoro! Ho voglia di leccarti tutto!”
Non ho una pivella, ho un labrador.

“Chi é la tua miciona?”
Non lo so, ma sono tentato di chiederlo al labrador.

Ecco, giusto qualche assaggio per esplorare ulteriormente il perché sono single.

1 Commento

Archiviato in Chronicle, Lifestyle

Una risposta a “Il mio tesssoro…

  1. Mi rotolo dalle risate, sappilo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...