Chi allo spettacolo…

Chi allo spettacolo delle deficienze degli umani rapporti, e della nullità, dell’inversione, della corruzione regnanti fra gli uomini si lascia cadere le braccia, e va fuori dei gangheri e si lagna della malvagità dei tempi, non è uomo. Appunto nella tua capacità di scorgere i difetti degli uomini è insita una sacra missione di renderli migliori.

Se già tutto fosse come dovrebbe essere, non ci sarebbe punto bisogno di te nel mondo, e tu avresti potuto benissimo restare in grembo al nulla.

Rallegrati che non tutto sia ancora come dovrebbe essere, sì che tu abbia da lavorare e possa renderti utile a qualche cosa.

(J. G. Fichte)

Lascia un commento

agosto 4, 2013 · 6:47 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...