Invecchiando.

Invecchiando si apprezzano di più i piaceri effimeri, credo. Non si è più così insicuri da aver bisogno del piacere duraturo, della ricerca dell’eterno, o forse è la sensazione che la vita ci scivoli via e vada assaporata un momento per volta, ma nel passare dalla giovinezza all’età adulta si apprezza il piacere del momento, irripetibile, da gustare e lasciar scivolare.
Un brano musicale, un tramonto, un whisky, un sigaro. Piaceri che hanno una loro esistenza solo nell’istante.

Lascia un commento

Archiviato in Chronicle, Lifestyle

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...